Salta al contenuto
Rss




Itinerario "Bellinzago - Parco Ticino"

Dal Monumento ai Caduti si imbocca la prima strada a destra, via Ticino, che conduce direttamente nella valle del fiume, dove si trova l'omonimo Parco.
Il percorso è pianeggiante, la strada è affiancata da numerose moderne villette.
Già dalle ultime case del paese si scorgono in lontananza i primi boschi e, superata la cascina Cà Nova e la cappella dedicata alla Madonna, si giunge ad un bivio: a destra, si va in località Cascinone, mentre per il Mulino Vecchio si prosegue lungo la discesa.
Dopo aver superato l'impianto di depurazione e un'azienda agricola in cui vengono allevati vitelli e cani, si giunge al canale Regina Elena, dove termina la strada asfaltata. Lungo la strada sterrata, in mezzo ai boschi, un cartello ci avverte che stiamo entrando nel Parco Naturale della Valle del Ticino.
La strada incomincia a scendere e, mano a mano, la discesa diventa sempre più veloce, con ampie curve.
Se si ha tempo è piacevole imboccare i sentieri che si inoltrano nei boschi dove è possibile, nella stagione autunnale, andare in cerca di castagne e funghi.
Alla fine della discesa ci troviamo nella valle chiamata del "Bric": lo sguardo spazia su ampie distese di prati dove si trova anche il Mulino Vecchio e la pista ciclabile che collega i Comuni lungo il Ticino.
Nei pressi c'è una zona attrezzata con parcheggio e un laghetto di pesca sportiva, di proprietà della Società Pescatori di Bellinzago.
Dopo una sosta per visitare l'antico mulino si può proseguire lungo la strada, diventata più stretta, per giungere fino al fiume, oppure imboccare qualcuno tra i numerosi sentieri che si snodano, per scoprire la bellezza dei boschi della valle e dei suoi fiori.
Abbandonate per un po' le biciclette, si può passeggiare lungo le rive del fiume, da dove si scorge il ponte di ferro di Oleggio.
Tornati alla pista ciclabile, si svolta a sinistra, fra prati e boschi, lungo la strada che porta in località Cascinone.
Superata la Roggia Molinara, si giunge ad un'altra area attrezzata vicino al fiume, dopo poco più di un chilometro di strada quasi del tutto pianeggiante.
A piedi si supera il Ticinetto e raggiungere l'ampia spiaggia sul fiume.
Per ritornare in paese, invece di proseguire lungo la pista ciclabile che conduce al territorio di Cameri, si svolta a destra per la lieve salita che ci conduce al Molinetto.
Superata la Roggia Molinara affrontiamo di buona lena la salita; un tempo ci si poteva dissetare alla "fontana della rugla", una sorgente naturale.
Si giunge infine al canale Regina Elena, e, superata l'ultima salita, si ritrova la strda asfaltata che riporta in paese.






Inizio Pagina Comune di BELLINZAGO NOVARESE (NO) - Sito Ufficiale
Via Matteotti n.34 - 28043 BELLINZAGO NOVARESE (NO) - Italy
Tel. (+39)0321.924710 - Fax (+39)0321.924755
Codice Fiscale: 00190090035 - Partita IVA: 00190090035
EMail: municipio@comune.bellinzago.no.it
Posta Elettronica Certificata: municipio@pec.comune.bellinzago.no.it
Web: http://www.comune.bellinzago.no.it


|